+menu-


Organi collegiali


immagine di gruppo di persone
Organi Collegiali nella scuola Primaria e dell’Infanzia

 

Gli Organi Collegiali sono organismi di governo e di gestione delle attività scolastiche a livello territoriale e di singolo istituto.
Sono composti da rappresentanti delle varie componenti interessate e si dividono in Organi Collegiali scolastici e Organi Collegiali territoriali. Sono strumenti di partecipazione democratica, nati con lo scopo di promuovere la partecipazione dell’utenza nella gestione della scuola, per caratterizzarla come una comunità che interagisce con la più vasta comunità civile. Gli Organi Collegiali  che interessano la nostra scuola sono:

 

  • Consigli di Interclasse (per la Scuola Primaria)
  • Consigli di Intersezione (per la Scuola dell’Infanzia)
  • Collegio dei docenti
  • Consiglio di circolo e Giunta esecutiva
  • Comitato di valutazione

 

La normativa relativa agli Organi Collegiali nella scuola è stata introdotta con il Decreto del Presidente della Repubblica del 31 maggio 1974 n.416 ed è stata successivamente integrata con le leggi del 14 gennaio 1975 n.1; 11 ottobre 1977 n.748; 14 agosto 1982 n.582.
Tutta questa normativa è stata poi riassunta nel Decreto legislativo 16 aprile 1994,n.297 (T.U): “Istituzione e riordinamento di Organi Collegiali della scuola materna, elementare, secondaria ed artistica”. Successivamente il Decreto Legislativo 30 Giugno 1999, n. 233, ”Riforma degli organi collegiali territoriali della scuola, a norma dell’art.21 della legge 15 marzo 1997, n. 59″, ha apportato ulteriori modifiche.

 

Consigli di interclasse o di intersezione

 

I Consigli di interclasse e di classe, al completo delle due componenti genitori (Rappresentanti di classe) e docenti, hanno il  compito di formulare proposte al Collegio dei docenti in ordine all’azione educativa e didattica e iniziative di sperimentazione; agevolare ed estendere i rapporti reciproci tra docenti e genitori; verificare l’andamento complessivo dell’attività didattica nelle classi di loro competenza per gli opportuni adeguamenti

Ogni Consiglio di classe ha un coordinatore nominato dal dirigente, che presiede tutti i Consigli di classe  e delega pertanto un docente a rappresentarlo.

 

Docenti delegati a coordinare/presiedere i consigli di interclasse di appartenenza e incaricati a collaborare e verbalizzarne le sedute:

SCUOLA PRIMARIA “E. DE AMICIS”

 

CLASSI

COORDINATORI/PRESIDENTI

VICECOORDINATORI/SEGRETARI

Prime

CASSANELLI GIOVANNA

DE CANDIA MARIA

Seconde

DE CEGLIA INNOCENZA

PEDONE ELISABETTA

Terze

RIVOIR LORELLA

AMORUSO GRAZIA

Quarte

RUGGIERI VANDA ROSA

DE FEUDIS FELICITA

Quinte

DELL’OLIO NUNZIA RITA ANGARANO MARIA

SCUOLA DELL’INFANZIA “Don PIERINO ARCIERI” 

 

SEZIONI

COORDINATORI/PRESIDENTI

VICECOORDINATORI/SEGRETARI

A-B-C-D-E

DI LIDDO ISABELLA TERESA

NATALE ROBERTA VALENTINA

Collegio docenti 

 

 Il Collegio docenti è costituito dai docenti, di ruolo e non, in servizio presso la scuola durante l’anno scolastico ed è presieduto dal dirigente scolastico o da un vicario da lui delegato.

Il Collegio docenti elegge a inizio anno i collaboratori del dirigente su loro candidatura o su nomina del dirigente stesso e formula e approva la programmazione didattica dell’Istituto. Formula proposte e ha potere deliberante per tutto quello che riguarda le attività prettamente didattiche della scuola: obiettivi generali di formazione docente, progetti curriculari ed extracurriculari, orario delle lezioni, formazione classi, criteri di valutazione, uscite didattiche e visite guidate.

 

Consiglio di circolo

 

Il Consiglio di circolo, nelle scuole con popolazione scolastica fino a 500 alunni, è costituito da 14 componenti, di cui 6 rappresentanti del personale docente, uno del personale amministrativo, tecnico e ausiliario, 6 dei genitori degli alunni, il dirigente scolastico; nelle scuole con popolazione scolastica superiore a 500 alunni sono previsti  19 componenti, di cui 8 rappresentanti del personale docente, 2 rappresentanti del personale amministrativo, tecnico e ausiliario e 8 rappresentanti dei genitori degli alunni, il dirigente scolastico; il consiglio di circolo è presieduto da uno dei membri, eletto tra i rappresentanti dei genitori degli alunni.

Al momento, nel nostro circolo, il Consiglio risulta così composto:

Dirigente  Scolastico Dott. DOTT. MICHELE BONASIA
Docenti Personale ATA Genitori

Campanale Grazia
• Colangelo Mariagrazia
• Confalone Luigia
• Dell’Olio Nunzia Rita
• Rivoir Lorella
• Martucci Rosa

Mastrapasqua Girolamo • Palmieri Elisabetta Catalano Mariangela • De Cillis Isabella • Gentile Lucia • Monopoli Valeria • Porro Francesco (Presidente)• Sasso Mariangela • Simone Vincenza • Zingarelli Fortunato

Carbonara Maria Francesca • Preziosa Irene

 

 

La Giunta esecutiva è composta da un docente, un impiegato amministrativo o tecnico o ausiliario e 2 genitori. Di diritto ne fanno parte il dirigente scolastico, che la presiede, e il direttore dei servizi generali e amministrativi che ha anche funzioni di segretario della giunta stessa. La Giunta prepara il bilancio preventivo ed il conto consuntivo, prepara altresì l’ordine del giorno del Consiglio di circolo.

 

Comitato per la valutazione del servizio dei docenti

 

Il comitato è formato, oltre che dal dirigente scolastico, che ne è il presidente, da 2 o 4 docenti quali membri effettivi e da 1 o 2 docenti quali membri supplenti, a seconda che la scuola o istituto abbia sino a 50 oppure più di 50 docenti. I membri del comitato sono eletti dal collegio dei docenti e  durano in carica un anno scolastico. Il comitato di valutazione varia in funzione delle sue competenze  attribuite dall’art. 1 comma 129 della L.127/2015.

 

  • Docenti membri effettivi del Comitato di valutazione del servizio del personale docente della scuola primaria:

Per la componente docenti:

  1.  Campanale Grazia (per il Consiglio di Circolo)
  2. Antonino Vincenza (per il Collegio dei Docenti di scuola primaria)
  3. Amoruso Giusi (per il Collegio dei Docenti di scuola dell’infanzia)

 Per la componente genitori:

  1. Simone Vincenza
  2. Porcelli Nicola

Per la componente esterna:

  1. Somma Gioacchino (individuato dall’Ufficio Scolastico Regionale)

Per la componente docente integrativa:

  1. il docente a cui sono affidate le funzioni di tutor del collega nel periodo di formazione o prova

 

 



Comments are closed.


Questo sito usa PAFacile sviluppato da toSend.it - we make IT easy!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi